La differenza di intonaco dallo stucco delle pareti

La differenza di intonaco dallo stucco delle pareti

Se decidi di riparare da solo il tuo appartamento, ma non l'hai mai fatto prima, probabilmente avrai una domanda su quale sia la differenza tra stucco e gesso. La particolarità del mastice è che è usato prima della pittura, dal momento che ha una frazione più piccola. Che durante la riparazione non ci fossero problemi con la scelta di un materiale di finitura, è sufficiente conoscere tutte le caratteristiche delle strutture descritte.

La differenza tra stucco e gesso

Il mastice, così come l'intonaco, è il materiale da costruzione utilizzato prima di fissare il materiale di finitura. Entrambe le miscele sono utilizzate per livellare pareti e soffitti, ma l'intonaco è progettato per eliminare irregolarità o blocchi delle pareti. Putty utilizzato anche nei casi in cui è necessario coprire i difetti non essenziali.

Se è necessario coprire le fessure delle pareti, il cartongesso viene utilizzato tra i fogli di cartongesso e quando vi sono irregolarità significative - gesso. Inoltre, la caratteristica distintiva del mastice è l'assenza di restringimento. Va notato che l'intonaco è un composto più forte e quindi può essere applicato in uno spesso strato.

Composizione di gesso

La differenza di miscele per pareti è anche nella loro composizione. Esistono diversi tipi di intonaco:

  1. Una miscela di cemento, sabbia e polimeri. Tali soluzioni aderiscono bene alla superficie e sono sufficientemente plastiche. Spesso durante la preparazione della malta cementizia, viene aggiunta la colla PVA.
  2. Una soluzione con l'aggiunta di gesso e additivi-stabilizzanti. Questo tipo di gesso è più di plastica.
  3. Composizioni di cemento e calce o argilla e gesso. Spesso tali sweep vengono preparati in modo indipendente, ma possono essere trovati nei negozi di edifici. Questo tipo di intonaco viene spesso utilizzato per la finitura di facciate di edifici.

Un modo per ridurre il costo delle riparazioni è usare l'intonaco di argilla. Può essere utilizzato sia per la decorazione interna ed esterna della casa. Con l'avvento dei mix pronti, questo tipo di gesso è stato usato molto raramente. Oltre alla stessa argilla, si aggiunge la sabbia alla miscela. La preparazione della soluzione è la seguente:

  • argilla fradicia per un giorno;
  • miscelazione del materiale gonfio;
  • argilla tendente;
  • setacciamento della sabbia;
  • Aggiunta di sabbia e acqua all'argilla.

Il rapporto approssimativo tra argilla e sabbia va da 1 a 4. Più l'argilla è grassa, più è necessaria la sabbia. Dopo aver mescolato, la consistenza dovrebbe assomigliare alla panna acida. Se l'intonaco preparato scivola via dalla cazzuola o dalla pala, può essere considerato pronto per l'applicazione. Se rimane parzialmente sullo strumento, vale la pena aggiungere acqua e riempitivo.

Spesso come riempitivo si aggiungono trucioli di legno. Aiuta ad aumentare la forza della soluzione e l'adesione del materiale. Molto spesso, tale intonaco viene utilizzato per le facciate delle case, in quanto protegge la superficie dall'umidità.

Composizione di stucco

Lo stucco per pareti è anche diviso in diversi tipi:

  • cemento;
  • gesso;
  • acrilico.

Una soluzione del primo tipo è costituita da cemento e sabbia, oltre a plastificanti. Tale stucco viene utilizzato, sia per superfici interne, pareti, e per quelli esterni. Una caratteristica speciale di tali miscele è la resistenza all'acqua.

L'intonaco a base di gesso è usato solo in ambienti interni e non è destinato ad essere applicato a pareti in stanze esposte a umidità permanente. Ciò è dovuto al fatto che il gesso inizia a rompersi dall'umidità. In questo caso, questa sostanza serve come riempitivo e componente legante.

Stucco acrilico per pareti è creato sulla base di resina acrilica ed è inteso sia per lavori interni che esterni. Se la corretta applicazione di tali soluzioni, dopo la fine del lavoro, assomigliano a gloss.

Oltre a questi tipi di composti, ci sono meno comuni. Questi includono mastice di olio, che è creato da vernici naturali e additivi. Inoltre c'è uno stucco per colla, composto da olio per essiccazione e colla. Un'altra composizione esotica può essere definita una miscela a base di resina epossidica.

Tipi di mastice

Molte persone confondono il mastice con l'intonaco per le pareti, dal momento che spesso incontrano tale nozione come stucco iniziale. Tale composto non sostituisce l'intonaco, ma viene applicato su di esso. È progettato per creare una migliore adesione del traguardo con la base.

importante! Se si utilizzano i composti di finitura per crepe, dopo un po 'di tempo dopo la riparazione, i difetti appariranno di nuovo.

La principale differenza tra i composti di finitura e gli avviatori è la loro consistenza. Il secondo tipo di miscele è a grana grossa. Se digiti una tale composizione sulle dita, ti sembrerà di sabbia. Tale stucco sulla base viene applicato per coprire fessure profonde nel muro ed eliminare piccole irregolarità.

Le formulazioni di finitura sono a grana fine e vengono applicate ai composti di partenza, il che aiuta a rafforzare la superficie. Quando si utilizzano tali soluzioni è necessario realizzare uno strato non più spesso di 2 mm. Lo stucco di finitura dovrebbe essere plastico ed omogeneo, altrimenti potrebbe non aderire bene allo strato precedente. Quando si usa lo stucco, non è possibile mescolare la finitura e iniziare, poiché ciò comporterà una modifica delle loro proprietà.

Quando hai bisogno di intonaco, e quando stucco

Se è necessario livellare il muro, applicare l'intonaco. Ma è importante prendere in considerazione le caratteristiche della stanza e il materiale di finitura, che sarà fissato sul muro in seguito. Se si utilizza un composto sulle pareti esterne che è stato progettato per la decorazione d'interni, servirà una piccola quantità di tempo.

importante! Se è necessario applicare uno strato più spesso di un centimetro, viene utilizzato l'intonaco.

Dopo aver applicato l'intonaco alla parete, è necessario scegliere il giusto riempitivo, poiché con una selezione errata, i materiali di finitura potrebbero non aderire bene alla superficie. L'uso di stucco è necessario prima di applicare carta da parati o vernice. Nel caso in cui il telaio sia fissato alla parete per i materiali di finitura o fissato con elementi di fissaggio, non è necessario stucco.

Come vengono applicate le miscele

Dopo aver scelto un determinato tipo di composizione per pareti, è necessario conoscere i modi della sua applicazione, poiché con azioni errate, i composti potrebbero non aderire bene al muro. Per comprendere il principio di funzionamento, è necessario considerare i metodi di applicazione dei tipi più popolari di miscele:

  1. L'intonaco di cemento non ha proprietà adesive, quindi quando lo si applica alla superficie è necessario utilizzare una cazzuola o un cucchiaio da costruzione. L'applicazione è gettando in superficie. Si tenga presente che il muro deve essere sufficientemente inumidito. Se questo non è fatto, la composizione non si attaccherà ad esso. Ma anche con abbondante umidità, l'intonaco non aderirà bene alla superficie.
  2. L'intonaco e il mastice di gesso non attaccano, ma si diffondono sulla superficie del muro. Prima di diffondersi, la soluzione viene spostata con una spatola stretta sulla spatola centrale. Dopo questo, l'applicazione alla parete e la distribuzione uniforme sulla superficie.

Raccomandazioni per l'uso di intonaco e mastice

Intonacare e riempire i muri non è un compito difficile, ma per evitare problemi durante la riparazione, vale la pena osservare le regole di base per l'uso di tali composti. La prima cosa da ricordare è che non è necessario fare troppe soluzioni. Questa regola deve essere osservata perché la composizione cambia le sue proprietà e si blocca, se non viene utilizzata immediatamente dopo la preparazione.

Inoltre durante la riparazione delle pareti è necessario considerare i seguenti punti:

  1. Uno strato di intonaco non deve superare un centimetro. In questo caso, l'intero rivestimento non deve essere più spesso di 5 cm, ma se è più spesso di 3 cm, l'applicazione avviene con una rete di rinforzo.
  2. Avviare shpatlevat è necessario solo dopo aver applicato un primer. Ciò è dovuto al fatto che questi composti per pareti non aderiscono bene alla superficie.

Da tutto ciò che è stato descritto, si può concludere che le composizioni descritte differiscono nella composizione e sono destinate a vari scopi. In molti appartamenti l'intonaco è utilizzato come materiale di finitura. Ma questo richiede una composizione con coloranti e additivi aggiuntivi.

  • Ercole pavimento autolivellante: composizione, proprietà, caratteristiche

  • Quale livellatore del pavimento si sta autolivellando meglio

  • Applicazione di schiuma poliuretanica

  • Disegno di carta da parati liquida con le proprie mani

1 Звезда2 Звезды3 Звезды4 Звезды5 Звезд
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

18 − = 11

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

map